Blog del Popolo della Famiglia

Liberi di vivere, incontro di formazione con la dott.ssa Anna Cavallo

12/07/2019 - Pdf Lazio
Visite: 111
whatsapp

Si è svolto mercoledì 10 luglio 2019, un incontro di formazione e informazione sul tema “liberi di vivere" tenuto dalla dottoressa Anna Cavallo, del Popolo della Famiglia.
L’argomento trattato è stato il “fine vita” esplicitato nei due aspetti: eutanasia e suicidio assistito, presentati in modo dettagliato facendo emergere la gravità della situazione che stiamo vivendo. 
Il 24 settembre si apriranno scenari pericolosi perché la modifica dell’art. 580 c.p. con la depenalizzazione da parte della Corte Costituzionale del suicidio assistito, permetterà l’apertura di un varco di situazioni reali che determineranno la fine del modello di società solidale, tipico del nostro Paese.
Anna Cavallo ha messo in luce come un percorso lungo anni abbia portato oggi ad un assetto morale, politico, giuridico tale di non ritorno che uccide la solidarietà, modificando l’anima del nostro popolo.
L’art. 580 non va depenalizzato ma confermato nella sua interezza, riconosciuto valido in toto perché si rischia di modificare la deontologia medica, creando una mentalità cinica e non solidale.  
Altro aspetto interessante discusso, è il pericolo che leggi con elementi di soppressione di esseri umani da parte dello Stato, siano apripista a sistemi totalitari. Anna Cavallo ha mostrato con documenti storici, il parallelismo e le assonanze di pensiero e di metodo delle attuali leggi in Europa sul fine vita con il “progetto action T4”, voluto da Hitler prima della 2’ guerra mondiale, ed è sorta spontanea una domanda: “Ma siamo veramente in democrazia?”
Concludo dicendo “non in mio nome” … il Popolo della Famiglia non avalla e non avallerà mai una politica ingannevole e cinica …  non toccate l’art.580 c.p.!
 
Germana Biagioni


Tag: Eutanasia