Blog del Popolo della Famiglia

Mario Adinolfi: Ripartire dal territorio e dai bisogni concreti delle famiglie.

30/05/2019 - Mario Adinolfi
Visite: 187
whatsapp

Leggo atterrito ma anche sottilmente speranzoso i dati sul voto dei cattolici praticanti (intesi come coloro che vanno a messa tutte le domeniche): 52% non votano. Tra coloro che votano: 33% alla Lega, 27% al Pd, 14% al M5S e 10% a Forza Italia. Confermo la convinzione visti questi dati che un soggetto politico cristianamente ispirato che nasca dalla saldatura tra popolo e pastori, affidato a laici coraggiosi perché sturzianamente liberi e forti, potrebbe occupare uno spazio vuoto al centro del sistema valutabile tra l’8 e il 10 per cento, attrattivo per chi non si sente a suo agio con il neopaganesimo salviniano né mai potrebbe sostenere i laicisti. A Modena (190mila abitanti), Gela (75mila abitanti) e in tanti comuni il PdF con i suoi eletti e con quelli che avrà lavorerà per contribuire alla crescita di questa idea autonoma di militanza cristiana in politica. Parola d’ordine: ripartire dal territorio e dai bisogni concreti delle famiglie.