Blog del Popolo della Famiglia

Mons. Henryk Hoser: ''Proteggete la famiglia e la vostra identità!''

18/03/2019 - Medjugorje.hr
Visite: 63
whatsapp

Si sta svolgendo a Medjugorje un Ritiro spirituale per i parrocchiani di questa parrocchia. Mercoledì 13 marzo lo ha guidato fra Zvonko Benkovi?, mentre a guidare il giorno seguente è stato l'Arcivescovo S.E. Mons. Henryk Hoser, Visitatore Apostolico per la parrocchia di Medjugorje, che ieri ha anche celebrato la Santa Messa serale presso la chiesa di san Giacomo.

Nel Salone “San Giovanni Paolo II” egli ha parlato in francese, perché, secondo quanto ha detto, la sua «conoscenza della lingua croata non è ancora sufficiente».

«Un tempo la Francia era detta “Figlia primogenita della Chiesa”, ma anche la Croazia e la Bosnia Erzegovina lo sono. Questa era una provincia romana da cui hanno avuto origine anche alcuni Padri della Chiesa, come san Girolamo. Voi avete una ricchezza ed un tesoro che non sempre si sa vivere bene. È un tesoro che fa parte della vostra identità. L’identità croata è, tra l’altro, anche fede cristiana e forte legame alla vita di famiglia. Siamo testimoni di come, nel mondo, la vita di famiglia venga degradata e dilaniata. La cultura della vita di famiglia, che voi ancora avete, è integra. A Medjugorje e nei dintorni vedo famiglie che sono ancora integre. Non famiglie con padre, madre ed un figlio, ma famiglie composte da alcune generazioni. Se perderete questo, smarrirete la vostra unità nazionale ed il vostro legame con la Chiesa. La famiglia è qualcosa di strettamente e saldamente legato alla Chiesa. La famiglia è più antica della Chiesa: Dio Creatore l’aveva creata già nel paradiso terrestre. Noi chiamiamo la famiglia anche “chiesa in miniatura”», ha detto Mons. Hoser. Egli ha poi parlato del compito e della missione della famiglia nella Chiesa, nonché dell'educazione dei figli in famiglia mediante la preghiera, che «deve essere presente nella vita».

«La famiglia è scuola di vita comunitaria. La famiglia è una comunità che crede ed evangelizza, non solamente al proprio interno, ma anche verso l’esterno. La famiglia è come una comunità in continuo dialogo con Dio, ed è infine una comunità a servizio dell'uomo. Non si occupa soltanto dei propri problemi ed è coinvolta in varie attività caritative. Ruolo profetico e missione della famiglia non è soltanto annunciare, ma anche interpretare i segni dei tempi alla luce del Vangelo. I genitori partecipano alla missione sacerdotale di Gesù Cristo. Essi, insieme a tutti coloro che dimorano sotto il loro stesso tetto, devono celebrare la fede, tra l’altro, anche attraverso la preghiera comunitaria in famiglia. Ruolo di Cristo è anche quello di regnare, la funzione di dirigere. Per cui una coppia di coniugi ha la funzione di dirigere del Cristo nei confronti della comunità famigliare. Vorrei fare i complimenti a tutte le coppie di coniugi che sono qui, perché esse hanno una grande dignità. Giovanni Paolo II diceva che la dignità è la misura del valore dell'uomo. Grande dignità, grande valore; poca dignità, poco valore. Vi faccio i complimenti perché siete eredi di una tale tradizione famigliare e di questa identità croata ed erzegovinese», ha affermato Mons. Hoser. Fra Marinko Šakota, parroco di Medjugorje, ha poi ringraziato l'Arcivescovo Hoser ed ha aggiunto che «la famiglia è l'ambito più bello in cui vivere».

Fonte: http://www.medjugorje.hr/it/attualita/mons.-henryk-hoser-proteggete-la-famiglia-e-la-vostra-identit%c3%a0!,10282.html