Mario Adinolfi a L'Italia s'e desta - 16 ottobre 2019

In un’intervista oggi ho detto che al gioco del tifoso in curva non mi iscrivo più. Io spiego dinamiche. Il dibattito Renzi-Salvini ad esempio è solo un meccanismo di rilegittimazione reciproca, i due son facce della stessa medaglia. Così non mi iscrivo al partito filocurdo ma colgo l’occasione dell’improvvisa ondata di interesse mediatico per ricordare le ragioni che hanno portato alla guerra civile siriana che è la più grave catastrofe del XXI secolo come scriviamo oggi su La Croce (mezzo milione di morti, sei milioni di rifugiati). Guerra causata dalla percezione orrendamente sbagliata degli stessi che oggi sventolano la bandierina curda e ieri ci dicevano quant’era bella la primavera araba contro Assad. Contrappasso: oggi Assad è con Putin l’alleato dei curdi di Kobane. Chissà Zerocalcare come se lo spiega.

98

whatsapp